Skip to content

Organi

Gli Organi Istituzionali

Sono 4 i cardini organizzativi entro cui si articola l’Associazione Biotecnologi Italiani. Qui di seguito sono presentate le loro funzioni e il loro meccanismo di funzionamento.

Assemblea Nazionale

L’Assemblea Nazionale dei Soci è l’organismo sovrano dell’Associazione ed è costituita dai Delegati dei Soci nominati dalle Assemblee Regionali (se attive) e dai Soci o­norari, di diritto. L’Assemblea:

  • discute e delibera un Piano Generale di Indirizzo ed approva il Bilancio Preventivo
  • approva la Relazione Annuale del Presidente 
  • approva il Bilancio Consuntivo
  • approva Regolamenti attuativi dello Statuto
  • elegge il Consiglio Direttivo Nazionale ed il Collegio dei Probiviri
  • discute e delibera su ogni argomento oggetto di ordine del giorno

Consiglio Direttivo

Il Consiglio Direttivo Nazionale (CDN) è l’Organo esecutivo dell’Associazione, cura il raggiungimento degli scopi sociali, attua le delibere dell’Assemblea e provvede all’amministrazione e all’organizzazione dell’Associazione.

E’ eletto dall’Assemblea Nazionale per due anni.

Collegio dei Probiviri

Il Collegio dei Probiviri è l’organo di garanzia dell’Associazione ed ha la funzione di sovrintende al rispetto del Codice Deontologico, di
disciplinare eventuali controversie interne e può esercitare una funzione di controllo sugli atti del Consiglio Direttivo Nazionale.

Il Collegio dei Probiviri viene eletto con mandato triennale.

Sezioni regionali

Le Sezioni Regionali rappresentano l’articolazione territoriale dell’Associazione. Esse hanno il compito di promuovere e coordinare le attività locali in stretto contatto con i Soci della propria regione.

Tutti i Soci che fanno parte di realtà geografiche dove non è ad oggi presente un gruppo regionale, o dove una Sezione Regionale è in costruzione, possono fare riferimento alle Sezioni Regionali limitrofe attivate o direttamente ai membri del Direttivo Nazionale. 

We’d love to help

Appointment Form